Senza categoria

Won the Giveaway…

 
Here is the comment by Alice Bassi, the one who won my Giveaway. Is not it exciting?!
Chanel is my aunt.
Yes
, my aunt. As a young she only wore Chanel suits, wearing only Chanel accessories and I am convinced that even the night she wore only two drops of Chanel n. 5, which for me, since childhood, has always been an almost mythical fragrance. Every time I saw her I was happy, I felt a little Chanel too, as if part of her beauty and elegance could go some way to her little body to my child. Now I have a blush from Chanel always in stock and if it is unfortunately true that my aunt is no longer what it once, very thin and elegant (the wrong man, wrong job, the wrong foods, made a lifetime of mistakes) , neither in body nor soul, i am proud of having been able to know at that magical moment of his life, and I thank you for making magical moments when we met in the family. The history of our affection is signed Chanel, Coco Rouge as the n. 31 I’m wearing right now. I miss that part of my life. I miss my aunt. But Chanel is always with me.
Ecco a voi il commento di Alice Bassi, colei che ha vinto il mio Giveaway. Non è emozionante?!
“Chanel? E’ mia zia.
Sì, mia zia. Da giovane vestiva solo abiti Chanel, indossava solo accessori Chanel e sono convinta che anche la notte indossasse solo due gocce di Chanel n. 5, che per me fin da piccola è sempre stato un profumo quasi mitico. Ogni volta che la vedevo ero felice, mi sentivo un po’ Chanel anch’io; come se parte della sua bellezza e della sua eleganza potessero passare in qualche modo da lei al mio corpicino infantile. Ora sono io ad avere un blush di Chanel sempre in borsetta e se è vero che purtroppo mia zia non è più quella di una volta, magrissima ed elegantissima (l’uomo sbagliato, il lavoro sbagliato, i cibi sbagliati, una vita intera fatta di errori), né nel corpo né nell’anima, sono fiera di averla potuta conoscere in quel momento magico della sua vita, e la ringrazio per aver reso magici i momenti in cui c’incontravamo in famiglia. La storia del nostro affetto è firmata Chanel, come il Rouge Coco n. 31 che indosso in questo momento. Mi manca quella parte della mia vita. Mi manca mia zia. Ma Chanel è sempre con me.”